Archivio mensile:maggio 2018

ProverbiAMO #9

Per questo mese ho scelto un proverbio Coreano.

In lingua originale: 작은 고추가 더 맵다

Traduzione letterale: Il peperoncino piccolo è più piccante

Equivalente in Italiano: Il vino migliore sta nella botte piccola

A quanto sembra in Corea il cibo viene insaporito con grandi quantità di peperoncini piccanti, per dar sapore. Il che vuol dire che è molto frequente trovarlo. Il proverbio di questo mese sta a significare che, di solito, una persona piccola è più in gamba di una grande.

E voi che ne pensate? Scrivete, scrivete!

Miss Elena

Harry Potter the exhibition

Fan di Harry Potter, come saprete la grande mostra che racchiude questo magico mondo, è a Milano già da parecchi giorni ormai. Giusto ieri ho comprato il mio biglietto, tentennato a lungo ma alla fine l’ho preso. Tentennavo perché non sono riuscita a convincere nessuno della mia cerchia a farmi compagnia, sono a quanto pare l’unica ad amare Harry. Sola soletta andrò lo stesso alla mostra Giovedì 31. Non potevo proprio perderla.

Qualcuno di voi ci è già stato o ha intenzione di andarci? Ovviamente vi posterò un bel resoconto con foto. Stay tuned.

Miss Elena

|Recensione|Erased

Ciao! Scusate la latitanza dell’ultimo periodo. Sto preparando alcuni post quindi non abbandonatemi ancora.

Nel frattempo torno con la rubrica #recensioni #serietv con – indovinate – un J-drama ovvero una serie Giapponese.

Titolo: Erased (2017)

Rilasciato su Netflix in 12 episodi da 30 minuti ognuno. Disponibile in lingua originale e in Inglese con sottotitoli.

Genere: Crime, Fantasy, Thriller.

La storia si basa sul manga Boku Dake ga Inai Machi, di Kei Sanbe. Esistono anche un anime tratto dalla stessa storia e un film del 2016. Se ne hanno fatto tutti questi adattamenti ci sarà un motivo, non credete? La storia è fantastica, il live action è fatto molto bene e fedele al manga (alleluja).

In breve la trama: il protagonista Satoru (Yuki Furukawa) è un giovane disilluso dalla vita che è da sempre capace di uno strano fenomeno detto Revival: ovvero può tornare indietro nel tempo di pochi minuti quando si trova in situazioni pericolose. In seguito alla morte violenta della madre si ritrova catapultato nel suo passato all’età delle scuole elementari. (Il piccolo Satoru è interpretato da un bravissimo Reo Uchikawa). Nel passato Satoru capisce che per prevenire la morte della madre dovrà risolvere i casi di rapimento e omicidio dei suoi compagni di classe.

Finale mozzafiato, anche se l’assassinio sono riuscita a capirlo abbastanza facilmente, è un drama che ti tiene incollato alla schermo. E i frequenti salti temporali sono davvero ben fatti. Consigliatissimo.

Ho deciso di introdurre nelle mie recensioni un sistema di valutazione classico con le stelline.

Qualcuno lo ha visto? Davvero fatelo!

Miss Elena

Astrologia

Lunedì vi ho lasciato con la recensione di un K-drama (qui). E quando in una serie si parla di qualcosa che non conosco tendo sempre a cercare informazioni per il piacere di conoscere qualcosa di nuovo e per essere in grado di apprezzare di più la storia. Ed è quello che ho fatto con l’astrologia cinese, tema molto dibattuto nel drama Lucky Romance.
Stando all’oroscopo Cinese (ma ho scoperto da poco che lo stesso sistema vale anche in Corea, Giappone, Filippine, Thailandia) sono nata nell’anno del Cavallo ( 马 ) ovvero il 1990.
A quanto pare ogni anno è collegato a un segno con una ripetizione quindi di 12 anni. A questo va detto anche che gli asiatici seguono un calendario diverso, per tanto se siete nati nei primi giorni del mese di Gennaio potreste essere incorporati nel segno dell’anno precedente. Faccio un esempio: nel mio caso se fossi prima del 27 Gennaio del 1990 sarei dell’anno del Serpente (non per tutti i segni vale come data limite il 27 Gennaio). Qui potete vedere uno schema molto semplificato

Ancora oggi molti tengono in gran conto le caratteristiche del segno soprattutto nella scelta di un lavoro e di un compagno. Rimanendo sulle curiosità sembra che il match amoroso per me sia con gli uomini nati nel segno della Tigre (1986) e della Capra (1991). Il fatto che non conosca nessuno nato in questi due anni spiega il motivo per cui sono ancora single?

A parte gli scherzi so che molti fanno affidamento su queste previsioni anche per quanto riguarda la nostra astrologia.

Voi cosa avete da dire al riguardo?

Miss Elena

|Recensione|Lucky Romance

Eccoci con quello che sta diventando un consueto appuntamento. Recensione di serie tv asiatiche, anche questa settimana vi propongo un K-Drama, genere Romance. Sto parlando di Lucky Romance, con Ryu Joon-yeol (fantastico e bravissimo) nel ruolo del protagonista maschile, e Hwang Jung-eum (super brava e divertente) come protagonista femminile.

È una serie del 2016 che conta 16 episodi di circa 50 minuti l’uno che potete trovare sottotitolata sulla piattaforma Viki.

In breve la trama segue le vicende sfortunate di una donna, Shin Bo-nui, che crede di essere maledetta dalla nascita e per questo esegue ogni giorno lunghi e scrupolosi rituali scaccia malocchio. Tutto sembra cambiare quando le viene detto da un indovino di dover passare una notte con un uomo nato nell’anno della Tigre. Inizia così la sua missione con estremo impegno, in fondo per lei è questione di vita e di morte. Ma che succede se l’unico uomo della Tigre che trova è anche il suo troppo razionale capo, Je Soo-ho? E se questi continuasse a metterle i bastoni tra le ruote? E se questo uomo poi non fosse mai stato con una donna prima?

Commedia romantica degli equivoci davvero da gustare, fino alla fine. Come ogni drama asiatico arriva il momento del dramma (come lo intendiamo noi) e allora si che piangerete-solo se avete un cuore, beninteso- ma è un romance perciò si sa già che tutto si risolverà per il meglio.

Se poi pensiamo che i due protagonisti lavorano per un’azienda che progetta giochi per il cellulare/pc diventa ancora più divertente e interessante. Se il mondo del Game Design e della Programmazione di videogames e VR vi interessa guardate questa serie 😉

Alla prossima maratona di serie tv! Enjoy yourselves 🙂

Miss Elena